Caricamento

La nostra Brienne: imballata e spedita

Nottataccia. Pepita non chiude occhio. Tutta la notte avanti e indietro dal bagno. Il virus non le da tregua.
Ma oggi è IL GIORNO. Oggi si spedisce Brienne in Malesia. ✈
Lelonso, che ancora non è in formissima, riesce a trovare le forze di andare insieme ad Amir (lo spedizioniere) all’aeroporto internazionale di Kathmandu, sezione cargo.
Lì c’è la cassa di legno costruita “su misura” per Brienne, pronta per essere riempita. Ma prima c’è da fare Brienne a pezzettini perché la cassa è piccola, troppo piccola. La cassa deve essere piccola, il più piccolo possibile per costarci meno, ma così è davvero troppo piccola.
E allora Lelonso è costretto a trascorrere 6 entusiasmanti ore in aeroporto, in mezzo al caos più totale dell’area cargo, a smontare pezzi di moto: ruota anteriore, parabrezza, parafango frontale, etc. e ad imballare il tutto con la speranza che tutto arrivi intatto a Kuala Lumpur.
La cassa è pronta, piena fino all’orlo. Viene chiodata e tappezzata di adesivi che ricordano che il contenuto è FRAGILE e va maneggiato con cautela.
Finiamo la giornata con un nuovo paio di scarpe per Lelonso (il terzo dall’inizio del viaggio! Ma come è possibile?!) e una bella cenetta in compagnia di Amir. 😊
Ps: i pacchi di Natale sono arrivati a destinazione, giusto in tempo! 🎁 😍
Ema e Lisa

Ema e Lisa

LEAVE A COMMENT